Università del Sociale

Storia dell'Università del Sociale

L'Università del Sociale (UdS) nasce nel 2012 come progetto comune di due enti, una associazione che si occupa di formazione dal 1997 (ViviamoInPositivo APS) e una fondazione (Uniti per crescere insieme ONLUS) che realizza progetti rivolti a minori che vivono uno stato di disagio sociale, fisico o psichico (scuole, carceri, ospedali) e persone con disabilità.

Dopo due anni gli ideatori del progetto UdS decidono di costituire UdS come Associazione. Il 19 marzo 2014 Università del Sociale viene registrata all’Agenzia delle Entrate di Torino come Associazione.

UdS intende rivolgere le sue attività principalmente a chi vive il disagio nelle sue varie forme o a chi affronta il disagio quotidianamente per vocazione, lavoro o per circostanze della vita.

Fondatori:

Maria Luisa Mirabella (Presidente)
Sergio Pinarello (Vice Presidente e Tesoriere)
Riccardo Cavallo (Segretario)
Luca Marzini (Consigliere)
Sara Sibona (Consigliere)
Elena Scarparo (Consigliere)



Organizzazione UdS