La Linea della Vita (FAD)

DESCRIZIONE

Tutti abbiamo lutti irrisolti che nel corso degli anni si sono accumulati; riguardano sia la morte di una persona cara sia la fine di un amore, una separazione non voluta, l'abbandono della persona amata, la perdita di un amico, della propria casa, di un impiego o di un'impresa, un pensionamento o un fallimento professionale, oppure la perdita di una parte del proprio corpo a seguito di una malattia o per un incidente, o ancora la scomparsa di un animale da compagnia. Tutti questi casi sono traumi in cui perdiamo la nostra sicurezza e diventiamo fragili.

Il corso consente di apprendere competenze per:
- conoscere le fasi di elaborazione del lutto
- affrontare il fine vita
- affrontare la morte
- accompagnare il malato terminale
- eleborare lutti e perdite
- come prendersi cura di se stessi e degli altri in situazioni di malattia e di morte.

Riflettendo sulla linea della vita, sul dare significato alla perdita e alla morte verrete supportati in un percorso di superamento delle perdite e dei lutti, di presa in cura di se stessi e di parenti/familiari o pazienti.
 

DESTINATARI

- Infermieri
- OSS
- Operatori di RSA
- Volontari in reparti di Oncologia, Oncoematologia
- Chiunque accompagni una anziano o un malato terminale nell'ultimo periodo di vita.


ATTESTATO

Lo studente al termine della Formazione  riceverà un Attestato di Frequenza che potrà essere utilizzato per la composizione del proprio curriculum di studio professionale o per gli aggiornamenti professionali previsti dalla Legge 4 del 14 gennaio 2013 – Disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini e collegi.

 

OBIETTIVI

  • Elaborazione: portare lo studente ad apprendere metodi per elaborare le perdite e i lutti presenti e del passato.
  • Relazione d'aiuto: saper accompagnare un malato al fine vita.

 

CONTRIBUZIONE: € 100

IVA: Iscrivendosi al corso lo studente presenta richiesta per diventare socio dell'Università Popolare del Sociale, se la richiesta viene accettata, il corso frequentato dal socio non è soggetto ad IVA.

In caso lo studente non intendesse diventare socio o si iscrivesse per conto di un Ente/Società, ecc., l'Università Popolare del Sociale dovrà emettere fattura, quindi, alla quota di contribuzione dovrà essere aggiunta l'IVA al 22%.

 

INFORMAZIONI

Università Popolare del Sociale
Tel. 011.198.36.531 - 011.198.36.557
E-mail: segreteria@universitadelsociale.org

Docente:

Prezzo:

Quota per i soci:
Se non sei socio devi aggiungere la quota associativa annuale di 20€, con validità annuale (dal 1 settembre al 31 agosto dell'anno successivo).
Per questo corso, la quota per i non soci è pari a 120€

Valutazione complessiva del corso:

Leggi le recensioni

1° modulo - Lo scopo dela vita

  • La morte è parte della vita
  • La morte nei Libri Sacri
  • La paura della morte
  • Affrontare la morte
  • La linea della vita
  • Test


2° modulo: Affrontare il fine vita

  • Le 5 fasi del morire (E. Kubler-Ross)
  • Ogni perdita è un lutto
  • L'elaborazione del lutto come processo di guarigione
  • Il dono nascosto della perdita
  • Test


3° modulo: le pratiche

  • I 5 precetto di F. Ostaseski
  • Accompagnare al vin di vita
  • Cosa fare dopo la morte
  • Tecniche di comunicazione
  • Il lutto fisiologico e il lutto patologico
  • Il testamento spirituale
  • La meditazioen di Tong-Len
  • Test

 

4° modulo: Le fasi di elaborazione del lutto

  • Assistenza per chi resta
  • Aiutare se stessi come gli altri
  • Prendersi cura di sé dopo il lutto
  • Misurare lo stress
  • Le riserve di amore e di ricarica
  • Il mantra del benessere
  • Come rimettersi in forma
  • Bigbliografia
  • Test